Dic 30, 2014 - viaggi    No Comments

Tre dolci da assaggiare in tre regioni d’Italia

img_archivio12720131234L’Italia è bella da visitare e da assaggiare! E’ fuori discussione infatti, che uno dei punti di forza di questa bella regione sia la sua tradizione gastronomica.

Realizzata con ingredienti poveri e genuini, mescolati secondo una fantasia unica, i piatti italiani vanno a comporre un ricettario enorme e variegato, imitatissimo in tutto il mondo.

Ecco perchè ci è venuto in mente di farvi conoscere tre dolci speciali, appartenenti a tre rispettive regioni italiane. Tre spunti per intraprendere un viaggio goloso nella nostra bella e suggestiva terra. Pronti?

1. Il castagnaccio della Toscana

Partiamo dall’alto e dalla meravigliosa Toscana, una delle regione più visitate al mondo, dove l’arte e la storia si fondono creando paesaggi, borghi ed edifici di una bellezza unica. Firenze, Siena, Pisa, Viareggio, sono tantissime le mete da visitare, ognuna caratterizzata da un ricchissimo bagaglio culturale ed artistico capace di affascinare chiunque.

Tra queste antiche strade potrete assaggiare un dolce tipicamente autunnale, ovvero il castagnaccio. E’ basso e morbido, fatto con farina di castagne, zucchero, acqua, pinoli, uvetta e noci. Il tutto spolverato con profumato rosmarino e creando un mix tra dolce e salato che è tipico di questa regione.

2. Le ostie ripiene del Molise

Mai stati in Molise? Si tratta di una piccola regione tutta da scoprire e decisamente sottovalutata. Un’oasi verde in cui è possibile trascorrere sia le vacanze invernali, presso la stazione sciistica di Campitello Matese, o magari d’estate, lungo la costa incontaminata, in località come Termoli, Petacciato o Campomarino.

Cosa assaggiare in Molise? Le ostie ripiene, ovvero delle ostie leggere farcite con miele, mandorle, nocciole, cacao e profumatissime spezie. Una specialità che viene preparata soprattutto a Natale nel borgo di Agnone, in provincia di Isernia.

3. Lo spumone della Puglia

Arriviamo in basso, nella calda ed accogliente Puglia. Tra i suoi colori meravigliosi, le spiagge paradisiache, i muretti a secco e i secolari ulivi, non avrete problemi a trascorrere una vacanza da sogno, sia d’estate che d’inverno, grazie alle numerose feste e tradizioni locali capaci di coinvolgere chiunque.

Qui non potete non assaggiare lo spumone, un gelato tipico della zona, formato da diversi gusti stratificati, di solito nocciola, cioccolato e stracciatella. Il tutto arricchito con canditi, caramello, cioccolato tritato, mandorle e tanto altro. Lo trovate in porzioni piccoline tutte da assaporare.

Dic 3, 2014 - eventi    No Comments

Il 7 dicembre Giornata Nazionale dell’Archeologia

anfiteatro-300x225Siete appassionati di archeologia? Se la risposta è si, dovete sapere che il 7 dicembre 2014 si terrà la Giornata Nazionale ad essa dedicata, celebrando anche il patrimonio artistico e il restauro.

L’Italia dispone di un patrimonio artistico, storico ed archeologico davvero notevole, composto da circa cinquemila musei, tantissime chiese monumentali e oltre duecento siti e parchi archeologici.

Ed è proprio per rendere omaggio a questa incredibile ricchezza che è stata organizzata questa giornata speciale, con un calendario ricco di eventi ed appuntamenti gratuiti diversi da regione a regione.

Un modo del tutto nuovo ed originale per mettere in contatto la popolazione con le diverse civiltà del passato che si sono susseguite nel nostro territorio.

Senza dimenticare che la data coincide con un altro grande evento, ovvero la Domenica al Museo che, la prima domenica di ogni mese, permette di visitare gallerie, musei, antichi edifici, scavi archeologici, parchi monumentali e molto altro, senza pagare il biglietto di ingresso.

I luoghi da visitare in occasione della Giornata Nazionale dell’Archeologia?

Avete l’imbarazzo della scelta, da Pompei a Paestum ed Ercolano, fino a Villa Adriana e Villa d’Este, oppure la Valcamonica con i suoi percorsi, la Valle dei Templi di Agrigento, la Galleria degli Uffizi e tanto altro.

Una giornata eccezionale che non dovreste assolutamente perdere!

Nov 25, 2014 - viaggi    No Comments

Vacanze di natale in Egitto, le proposte di darsenatravel.com

Avete già deciso che per le prossime vacanze di Natale farete un bel viaggetto? Bene. Ora però c’è da decidere dove. Le vacanze in Egitto con darsenatravel.com sono probabilmente la scelta più azzeccata! Seguiteci e capirete perché!

I voli diretti dall’Italia verso l’Egitto partono da diversi aeroporti, tra cui quelli di Catania, Napoli, Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Verona e Bologna. La loro durata, a seconda di dove si parte e dove si arrivare, è compresa in genere fra le 4 e le 5 ore. Read more »

Pagine:1234567...30»